Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV è stata provata per voi

CONDIVIDI

Si è fatta attendere come la più acclamata star del jet set internazionaleTest Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV  e dopo fugaci apparizioni a saloni ed eventi mondani, la Range Rover Evoque ha finalmente imboccato l’ingresso delle concessionarie Land Rover per essere commercializzata. Così un successo virtuale, vista l’ottima accoglienza riscontata dalla baby Range in tutte le occasioni in cui si è concessa al pubblico, è diventato ben presto un successo reale, confermato anche dai tempi di consegna superiori ai 6 mesi. Interprete di un nuovo modo di intendere le sport-utility, la Range Rover Evoque è destinata a far storia, in quanto aggiunge all’innata versatilità dei modelli più apprezzati del segmento, un glamour ed un’esclusività che finora erano stati appannaggio solo di alcuni SUV di classe decisamente superiore. Derivata dallaTest Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV concept-car LRX, l’Evoque porta sulle strade un sogno che, a distanza di tre anni, si è tramutato in una bellissima sport utility. Disponibile con la carrozzeria sportiva a tre porte o in quella più pratica a cinque, la nuova creatura dell’Azienda di Solihul coniuga gli elevatissimi contenuti tecnologici di mamma Range, in dimensioni decisamente più compatte e quindi meglio sfruttabili nell’utilizzo quotidiano. Tra le versioni destinate ad incontrare i maggiori consensi sul mercato italiano, c’è sicuramente la 2.2 TD4 con motore turbodiesel ad iniezione diretta common rail da 190 cavalli, nel lussuoso allestimento Prestige. Disponibile con un sovrapprezzo di 2.350 euro nella configurazione con cambio automatico a 6 rapporti, la più potente ed accessoriata delle Range Rover Evoque raggiunge i 195 km/h di velocità massima e scattaTest Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV  da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi. Prestazioni di tutto rispetto, che si abbinano ad un consumo piuttosto limitato, dichiarato dalla Casa in 6,5 litri di gasolio ogni 100 chilometri, con emissioni medie di CO2 dell’ordine di 174 gr/km. Raffinata, accogliente e rifinita con l’accuratezza degna delle Range Rover più costose, l’Evoque non tradisce naturalmente l’heritage del marchio britannico che la produce ed a dispetto di un’estetica mozzafiato, sa anche fare la dura sui terreni più accidentati. Senza paura di infangarsi, sfrutta infatti a dovere la trazione integrale permanente con “Terrain Response” per riscuotere ampi consensi anche sui percorsi più sconnessi, che mai prima d’ora avevano visto all’opera, una sport utility così fashion.

Pubblicità

TRAZIONE 4×4Test Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV

Come la Freelander, anche la Range Rover Evoque si affida ad un sistema di trazione integrale permanente di tipo “intelligente” con frizione Haldex a controllo elettronico. Completamente automatica, la distribuzione della coppia motrice ai due assi varia in funzione delle condizioni di aderenza. Sull’asfalto la potenza viene trasmessa quasi totalmente all’avantreno, mentre sui percorsi off-road più impegnativi può essere trasferita, se necessario, prevalentemente al retrotreno. Al pari delle Land Rover più moderne, l’Evoque è equipaggiata con il “Terrain Response”, lo speciale dispositivo elettronico che adatta automaticamente la trazione al fondo stradale che si deve affrontare. I programmi sono: guida generica, per i percorsi asfaltati e per il fuoristrada meno impegnativo; erba/ghiaia/neve per superfici a scarsa aderenza; fango e solchi; sabbia. La Range Rover Evoque dispone inoltre dell’HDC (Hill Descent Control), il controllo automatico della velocità in discesa.

 

VERSIONE & PREZZITest Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV

Al momento del lancio, la Range Rover Evoque è disponibile in ben 18 versioni. Tre sono i livelli di allestimento (Pure, Dynamic, Prstige) e tre le motorizzazioni. Oltre al 2.0 a benzina da 241 CV, l’offerta prevede un turbodiesel di 2.2 litri con potenze di 150 CV e 190 CV. Tutte le versioni hanno la trazione integrale permanente ed il cambio, manuale o automatico a 6 marce.

 

Questi sono i prezzi su strada:

EVOQUE 2.0 Si4 coupè Pure—————————————————————————————————————————€ 41.400

EVOQUE 2.0 Si4 coupè Dynamic——————————————————————————————————————-€ 49.700

EVOQUE 2.0 Si4 coupè Prestige——————————————————————————————————————–€ 50.500

EVOQUE 2.2 TD4 coupè Pure————————————————————————————————————————-€ 36.400

EVOQUE 2.2 TD4 coupè Dynamic—————————————————————————————————————–€ 44.700

EVOQUE 2.2 TD4 coupè Prestige——————————————————————————————————————-€ 45.500

EVOQUE 2.2 TD4 190cv coupè Pure———————————————————————————————————–€ 39.200

EVOQUE 2.2 TD4 190cv coupè Dynamic—————————————————————————————————-€ 47.500

EVOQUE 2.2 TD4 190cv coupè Prestige—————————————————————————————————–€ 48.300

EVOQUE 2.0 Si4 5p Pure——————————————————————————————————————————–€ 40.400

EVOQUE 2.0 Si4 5p Dynamic————————————————————————————————————————-€ 48.700

EVOQUE 2.0 Si4 5p Prestige—————————————————————————————————————————€ 49.500

EVOQUE 2.2 TD4 5p Pure——————————————————————————————————————————–€ 35.400

EVOQUE 2.2 TD4 5p Dynamic————————————————————————————————————————-€ 43.700

EVOQUE 2.2 TD4 5p Prestige————————————————————————————————————————–€ 44.500

EVOQUE 2.2 TD4 5p 190 CV Pure—————————————————————————————————————–€ 38.200

EVOQUE 2.2 TD4 5p 190 CV Dynamic———————————————————————————————————–€ 46.500

EVOQUE 2.2 TD4 5p 190 CV Prestige——————————————————————————€ 47.300

 

EQUIPAGGIAMENTO ACCESSORISTICOTest Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV

Di serie: airbag frontali, laterali, a tendina e ginocchia, ABS con EBD, climatizzatore automatico bi-zona, impianto stereo con CD, MP3 e comandi al volante, fari allo xeno, specchietti regolabili e riscaldabili elettricamente, fendinebbia, filtro antiparticolato, navigatore satellitare interni in pelle, cerchi in lega da 19”, sedili anteriori regolabili elettricamente sensori posteriori di parcheggio.

Optional: cambio automatico (2.350 euro), Surround Camera System (1.000 euro), tetto panoramico fisso (660 euro), portellone elettrico (655 euro), vernice metallizzata (730 euro).

ON ROADTest Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV

Estremamente versatile per muoversi con disinvoltura su qualsiasi terreno, la Range Rover Evoque a dispetto delle notevoli potenzialità off-road, è stata progetta e sviluppata per offrire le migliori prestazioni su asfalto. Lo dimostra inequivocabilmente anche la sua impostazione decisamente stradale, con pneumatici ribassati ed un’altezza dal suolo piuttosto contenuta, volta più a favorire un comportamento di tipo automobilistico che non fuoristradistico. Più agile e maneggevole della classica Range Rover, l’Evoque si trova quindi perfettamente a suo agio nel traffico cittadino, come sui percorsi a lunga percorrenza, garantendo in ogni caso, un elevato comfort di bordo ed un notevole piacere di guida. Ben calibrato per coniugare le buone prestazioni con consumi abbastanza contenuti, il brillante turbodiesel di 2.2 litri da 190 cavalli accontenta tutti, chi non vuole rinunciare ad uno spunto vivace in accelerazione o ripresa e chi non ama fare troppe soste dal benzinaio. Accoppiato ad un cambio automatico a 6 rapporti, azionabile anche tramite gli appositi paddle al volante, il generoso 4 cilindri a gasolio della sport utility britannica non è mai in affanno e conserva sempre una buona dose di cavalli per togliersi d’impaccio nelle situazioni più impegnative. La trasmissione automatica oltre a garantire passaggi diTest Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV  marcia molto fluidi, accresce in modalità Sport, la grinta di questa versione, favorendo una conduzione di intonazione decisamente sportiva. Ben piantata a terra, l’Evoque evidenzia anche sui percorsi più ricchi di curve, un comportamento praticamente neutro, con fenomeni di rollio e beccheggio piuttosto contenuti che, uniti alla presenza della trazione integrale permanente, assicurano una dinamica di guida davvero efficace. Apprezzabile in questa ottica anche l’apporto fornito da uno sterzo preciso e reattivo come pochi e dalle sospensioni che assorbono alla perfezione tutte le asperità del terreno, mettendo al riparo l’abitacolo da fastidiose vibrazioni.

OFF-ROADTest Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV

Come tutte le Land Rover che si rispettino anche l’Evoque non tradisce le aspettative dei clienti più esigenti e oltre a garantire ottime prestazioni stradali, affronta con estrema disinvoltura i terreni più sconnessi, evidenziando sempre una motricità ben oltre la media. Pur non vantando l’efficacia di modelli appositamente votati a questo utilizzo, come Defender o Discovery, la sciccosa sport utility inglese non si tira indietro nemmeno di fronte agli ostacoli più impegnativi e forte del valido sistema di trazione integrale permanente con “Terrain Response”, si adegua automaticamente alla diversa conformazione del fondo stradale, mantenendo sempre un comportamento molto sicuro e facilmente gestibile. La mancanza delle marce ridotte e la presenza di pneumatici poco indicati per l’uso off road, non penalizzano più di tanto l’Evoque, che dimostra anche nelle condizioni più critiche, la validità della sua dotazione tecnologica. Chi non si fa troppi scrupoli, la può mettere alla frusta non solo sui fondi a scarsissima aderenza, ma anche in guadi profondi fino a 50 centimetri o nelle discese più ripide che si possono affrontare in tutta sicurezza grazie all’HDC (Hill Descent Control), che limita automaticamente la velocità del veicolo, senza che il guidatore debba aggrapparsi ai freni.

LA TECNICA IN SINTESITest Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV

 

Telaio: monoscocca, 5 porte, 5 posti

Motore: anteriore trasversale, 4 cilindri in linea, ciclo Diesel

Cilindrata: 2.179 cc

Potenza max: 140 KW (190 CV) a 4.000 giri

Coppia max: 420 Nm a 2.000 giri

Distribuzione: 2 alberi a camme in testa, 16 valvole

Alimentazione: forzata con turbocompressore, intercooler, iniezione diretta common rail

Dimensioni: lunghezza 4.365 mm, larghezza 2.125, altezza 1.635, passo 2.660, carreggiate 1.625/1.625

Peso a vuoto: 1.765 kgTest Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV

Capacità serbatoio: 60 litri

Sospensioni anteriori:

indipendenti, schema MacPherson

Sospensioni posteriori:

indipendenti, schema MacPherson

Pneumatici: 235/55 R19

Freni: anteriori a disco autoventilanti, posteriori a disco, ABS, EBD

Cambio: automatico a 6 marceTest Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV

Sterzo: a cremagliera con servocomando

Angolo di attacco: 25°

Angolo di dosso: 22°

Angolo di uscita: 33°

Altezza minima da terra:

Capacità di guado: 500 mm

Diametro di sterzata: 11,3 m

Velocità massima: 195 km/h

Accelerazione da 0 a 100 km/h: 8,5 secondiTest Drive: Range Rover Evoque 2.2 TD4 190 CV

Emissioni medie di CO2: 174 gr/km

 

Consumi

Percorso urbano: 7,9 litri/100 km

Percorso extraurbano: 5,7 litri /100 km

Percorso misto: 6,5 litri/100 km